DIMENSIONI, IMPATTI E CONFINI DEL TUMORE
ALLA MAMMELLA METASTATICO.
Azioni per aumentare il valore
per il paziente e per il sistema


Descrizione

Su iniziativa della Sen. Alessandra Gallone in collaborazione con The European House-Ambrosetti

 

Negli ultimi decenni in Europa sono stati fatti considerevoli progressi nel trattamento del tumore della mammella; tuttavia i tassi di sopravvivenza della malattia metastatica rimangono molto bassi, sottolineando la necessità di compiere ulteriori passi in avanti. Il tumore alla mammella, oltre a rappresentare la neoplasia femminile a maggior prevalenza, presenta ancora tassi di mortalità ancora significativi, sebbene in riduzione.

L’evento, che si terrà a Roma il prossimo 17 ottobre presso la Sala Zuccari del Senato, nasce con l’obiettivo di attivare un confronto con gli stakeholder di riferimento sulle dimensioni/impatti di questa patologia e sui cambiamenti in atto, con una visione multidimensionale che tenga conto degli aspetti di sanità e di welfare per contribuire a creare un contesto favorevole alle esigenze delle pazienti e al miglioramento dei percorsi di diagnosi e cura.

I temi trattati nel corso dell’evento sono:

− Il tumore metastatico della mammella: epidemiologia, costi e nuove prospettive terapeutiche
− I bisogni socio-assistenziali, comunicazione e relazione con le pazienti
− Il PDTA integrato come strumento per superare le disuguaglianze nella cura
− Esperienze regionali a confronto di percorsi integrati e indicatori di monitoraggio.

Iniziativa realizzata con il contributo di Pfizer.

 

Le opinioni e i contenuti espressi nell’ambito dell’iniziativa sono nell’esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della Repubblica o ad organi del Senato medesimo.
L’accesso alla sala – con abbigliamento consono e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta – è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.